gen 07 2015

Corna di Medale – Via Bonatti

Pubblicato da alle 15:51 in Arrampicata

Una via molto fisica e impegnativa, la Via Bonatti è di soli 6 tiri ma lascia il segno. In cordata sono con Dario mentre IMGP4925Federico è con il suo amico Gabriele che arriva dalle dolomiti di Belluno conferma la bellezza e durezza della via. Facciamo la ferrata IMGP4913e arriviamo facilmente all’attacco. (scritta in blu).IMGP4917

L1 – Parto in un diedro che offre un passo già decisivo ma lo faccio in libera poi facile fino in sosta. V 30m.

L2 – Qui non si scherza più. Dario completa in libera il traverso mentre io da secondo con lo zaino faccio molti resting. Il tiro è molto duro all’inizio del traverso e verso la fine quando inizia il verticale. VI+ 25m. IMGP4919

L3 – L4 -  Anche qui non si scherza. Faccio fare i tiri a Dario io sono fuori allenamento e non mi sento sicuro. Si possono concatenare per chi è forte, noi no. L3 è duro nei primi 5 metri poi facile fino in sosta, L4 è un tiro bellissimo ma faticoso, molto difficile alla fine uscire a dx del tetto. VII 50m.  IMGP4920 IMGP4921

L5 – Tocca a me. Verticale poi decisamente a sx e ancora dritto fino in sosta. V 35 m. IMGP4922

L6 – Dritti per la placchetta, poi si traversa un paio di metri a sinistra e si risale puntando alla placca soprastante davvero molto bella. All’uscita della placca tendere a destra verso la sosta. V+ 35 Mt.

Finiamo e andiamo in vetta insieme ad Angelo Riva apritore della via Stelle Cadenti in Antimedale (per me la via più bella dell’antimedale) poi insieme andiamo a farci una birra e una chiaccherata sulle sue circa 4000 avventure in giro per il mondo. Davvero un personaggio. A 61 in libera sulla Bonatti.   IMGP4927    Bravo!IMGP4915

Commenti disabilitati

I commenti sono disattivi in questo momento.